Itinerari in MTB

Gli itinerari in Mountain Bike permettono un contatto con la natura diretto e pieno, ti portiamo dentro parchi protetti, cave dal fascino antico, vecchie ferrovie, spiagge e litorali mozzafiato. Tutto questo in piena sicurezza e guidati da personale esperto che conosce i sentieri e i posti migliori dove fermarsi per godersi la natura.

Tutti gli itinerari sono disponibili con guida bike, noleggio bici, trasporto sul luogo di partenza e recupero sul luogo di fine, e prevedono un'assicurazione

Visita la sezione pacchetti per scoprire tutti i dettagli e i relativi costi

CAVA DEI SERVI

Cava dei Servi - Itinerario cicloturistico
Itinerario paesaggistico all'interno di un parco forestale

Cava dei servi è uno dei più suggestivi siti che circondano il fiume Tellesimo. Fu abitata dall'uomo fin dalla preistoria. Su una collina chiamata Cozzo Croce si trovano, infatti, alcune necropoli attribuibili all'età del bronzo. Il nome si deve alle abitazioni dei trogloditi che popolavano questa zona con grotte scavate nella roccia a circa 3-4 metri dal suolo e difese da un muro e da una torre.

  • Livello di difficoltà: Medio-facile (Adatto a tutti)
  • Durata: 4h
Scheda Tecnica

VISTA MARE (POZZALLO - DONNALUCATA)

Cava dei Servi - Itinerario cicloturistico
Itinerario svolto lungo un litorale costiero.

Il precorso ha inizio dal porto di Pozzallo, percorrendo la scogliera si attraversa la spiaggia di Maganuco orlata da dorate dune Dopo un percorso sulla scogliera si arriva alla piccola baia di marina di Modica, considerata un piccolo paradiso dei surfers e windsurfers, in quanto gode di favorevoli condizioni di vento grazie alla sua speciale posizione. Lasciata Marina di Modica percorrendo l'attrezzato lungo mare si continua su una pista ciclabile il percorso verso Sampieri ...

  • Livello di difficoltà: Medio-facile (Adatto a tutti)
  • Durata: 4h
Scheda Tecnica

CICCIO PECORA - PANTALICA

Cava dei Servi - Itinerario cicloturistico
La chiamavano «la ferrovia di Ciccio Pecora». Il curioso appellativo era dovuto alla somiglianza del trenino che la percorreva con i giocattoli esposti nella vetrina del negozio di Francesco Battaglia Ciulla, un commerciante ragusano a cui era stato affibbiato proprio il nomignolo di «Ciccio Pecora».

L'ex ferrovia secondaria Ragusa-Siracusa-Vizzini, nel tratto che va da Chiaramonte a Monterosso fino a Pantalica, è molto bella e suggestiva da pedalare, a fondo naturale e in qualche tratto esistono ancora le traversine dei binari che sono ormai un tutt'uno con il fondo sterrato.

  • Livello di difficoltà: Medio-facile (Adatto a tutti)
  • Durata: 4h
Scheda Tecnica